sabato 4 agosto 2012

Rock&Duck - Montecastrilli dal 16 al 21 agosto

Tutte le serate del nuovo programma di Rock & Duck 2012…..
Giovedì 16 Agosto : l’Chaim
Venerdi 17 Agosto : Porto Flamingo
Sabato 18 Agosto : Vento del Sud
Domenica 19 Agosto : The iKarock
Lunedi 20 Agosto :Fischi per Fiaschi
Martedì 21 Agosto :Lizard
Gli L’Chaim sono un gruppo che nasce nel 2006, composto da otto musicisti provenienti da Olanda, Spagna ed Italia. Con un background di musica klezmer, balcanica, pop, jazz, iraniana e spagnola, le produzioni del gruppo si affacciano alle tradizioni est europee, formando un mix musicale fresco e ballabile, che riesce a smuovere ogni tipo di pubblico durante i loro energici spettacoli live.
Nato a Prato nel 2000, il Porto Flamingo mette fin da subito in luce le proprie caratteristiche: grinta, divertimento, capacità teatrali e un Folk tutto da ballare!
Nel 2005 entra in contatto con UPR che diverrà etichetta e management della band, mentre la produzione artistica è affidata ad Alessandro Finaz/Bandabardò. Alcuni singoli sono stati adottati per molto tempo da trasmissioni televisive (Caterpillar, Jalla Jalla, etc.). Negli anni suonano in gran parte d’Italia con i migliori artisti della scena Folk-Rock italiana come Bandabardò, Modena City Ramblers, Folkabbestia, Ratti della Sabina, Simone Cristicchi, Cisco.
Sono indicati da molti come eredi della Bandabardò.
Vento del Sud è una formazione di Pizzica di giovani musicisti salentini attiva da circa cinque anni su tutto il territorio nazionale. Come il vento che rigenera l’aria, sposta le nuvole, apporta grandi cambiamenti, i Vento del Sud hanno accarezzato l’Europa e l’Italia con la freschezza delle loro note, proponendo uno spettacolo affascinante e scoppiettante ricco di divertimento e tanta buona musica, diffondendo un sound carico di sapori e profumi del Salento.
Hanno incendiato gli animi nelle piazze più prestigiose del Salento e d’Italia, partecipando anche ai numerosi festival sul territorio nazionale come Saltaranta, il Festival della Notte di San Rocco o la più conosciuta Notte della Taranta.
Un tour ricco di divertimento e tradizione riarrangiata dal gruppo, per il divertimento totale del pubblico.
“The Ikarock” ripropongono con leggerezza ed ironia i classici del rock’n’roll, da Elvis, a Chuck Berry e Jerry Lee Lewis passando per brani che le colonne sonore di famosissimi film (Ghost, Grease, Pulp Fiction,…) hanno reso ancora più noti. Tutte le canzoni appartengono rigorosamente agli anni ’50 e ’60 e i “The Ikarock” promettono un vero e proprio “volo” in quella epoca. Non mancano all’interno della serata sorprese, travestimenti e vere e proprie gag dei componenti della band per uno spettacolo di intrattenimento davvero coinvolgente, per un pubblico di tutte le età.

I Fischi per Fiaschi suonano musica popolare internazionale, espressione delle radici dei popoli europei e d’oltre oceano, a testimoniare l‘ideale di una pacifica convivenza tra i popoli. Cantano la resistenza contro gli oppressori ma anche l’amore e la goliardia, elementi comuni a tutti i popoli poiché il Folk è uno ed è grande. Sono credenti, il loro dio si chiama Bacco e da buoni praticanti lo glorificano ad ogni concerto. Lo scopo dei Fischi per Fiaschi è quello di portare allegria nelle piazze e nelle sale da musica, laddove ultimamente si nota un decadente gusto per l’autodistruzione di massa.

I lizard nascono a Terni nel 2004 come band per cover e per inediti.
Il gruppo inizia così a costruire un repertorio di canzoni che siano divertenti sia per chi le ascolta sia per chi le suona spulciando i più famosi brani tra le pagine del Rock degli anni ’70 e ’80. La band cambia line-up all’inizi del 2008.
Con questa nuova formazione vincono “Rock in June 2008″ di Spoleto (PG) con il pezzo inedito “Steal my heart again”. Successivamente vincono il primo premio nel concorso “BAND PRIX 2009″ di Acquiterme (AL).
Altro cambio: i Lizard rimangono in quattro. Il repertorio cambia, adesso in scaletta The Who, Led Zeppelin,AC/DC, Queen, Police, U2 più tutti i must del rock ’70 e ’80.
Suonano come band di apertura al Ceres Day 2010 prima di Maurizio Solieri Band.

Nessun commento:

Posta un commento